L’animazione è prima di tutto un metodo, un modo di lavorare volto a migliorare la qualità della vita dell’ospite.
Ci piace chiamarla altra cura… quella cura che, naturalmente abbinata a quella assistenziale e sanitaria, pone l’attenzione sull’anima.

L’attivazione di programmi animativi mirano quindi alla riabilitazione e/o al mantenimento delle capacità psicofisiche e sociali di ogni singola persona a seconda naturalmente delle capacità e dello stato di salute di quel momento.

L’animatore nel lavoro di ogni giorno pone l’attenzione su tre aspetti fondamentali:

Gli obiettivi del nostro lavoro con l’ospite rispetto al singolo sono:

Gli obiettivi del nostro lavoro rispetto al rapporto col gruppo sono:

Gli obiettivi del nostro servizio rispetto al rapporto col territorio sono:

Il servizio animazione propone:

Da ormai parecchi anni nei vari reparti troviamo gli educatori professionali che insieme agli animatori formano lo staff socioeducativo.

Pubblicato in